La mia ricetta della mousse-budino...all'avocado!

Visto che nel mio ultimo post ti ho dato un'idea di ricetta salata a base di avocado...per la "par condicio", oggi ti voglio regalare una ricetta dolce che ha come ingrediente principe l'avocado, appunto. Insomma, Ode all'avocado!! :)

Si tratta di una sorta di mousse-budino, con cui potrai deliziare le tue colazioni o fare colpo sui tuoi ospiti, presentandogli un dolce diverso dal solito.

Quali sono le caratteristiche di questa ricetta?

- facile 

- velocissima

- vegan e senza glutine

- al sapore di cacao...ma senza cacao

- non serve cottura!

Perchè senza cacao?

Il cacao è uno stimolante, poichè contiene le cosiddette "xantine", quindi va a stimolare le tue ghiandole surrenali, logorandole nel tempo a causa di un'iperattivazione dei sistemi dello stress, con liberazione nel sangue di cortisolo. La stessa cosa fanno il tè ed il caffè.

Certo, si tratta anche di valutare le quantità giornaliere ingerite ma, a parte gli antiossidanti (tra l'altro ben pochi in realtà nei prodotti industriali lavorati ad alte temperature), non è che l'uso di cioccolato, caffè e tè sia poi così benefico per la salute.

Se fai parte della schiera dei soggetti particolarmente sensibili alle sostanze stimolanti, potresti manifestare sintomi come tachicardia, insonnia, nervosismo ed agitazione anche con piccole quantità di xantine.

Se proprio vuoi goderti ogni tanto della buona cioccolata, ti consiglio di scegliere quella fondente almeno al 75%, con zucchero integrale e, soprattutto, a base di cacao crudo.

Sul versante tè, opta per il tè verde ed il tè dei rametti che hanno, rispettivamente, piccole o nulle quantità di teina, la xantina stimolante tipica del tè.

Un'altra questione del cacao è che ha un potere allergizzante, essendo ricco di sostanze istamino-simili per cui, in caso di allergie, è meglio non abusarne.

Cosa uso al posto del cacao?

Se mi segui da un pò di tempo sul blog, ormai conoscerai la mia amata...la farina di polpa di carrube! Ti ricordo che la carruba è un legume. In realtà è l'unico legume dolce esistente!  Dalla sua polpa si ottiene la farina che è utilizzata come succedaneo del cacao.

Oltre ad essere buonissima, la farina di polpa di carrube aiuta ad abbassare il colesterolo cattivo e riequilibrare la funzionalità intestinale, grazie alla ricchezza di fibre.

Bene...dopo questa digressione...andiamo alla ricetta! :)

Ingredienti (1 persona):

- 1/2 avocado

- 1 banana

- 1 C di farina di polpa di carrube

- 1 C di sciroppo di riso

- 1 C di acqua

- 1 C di cocco in scaglie per decorare

Procedimento:

frulla tutti gli ingredienti ad alta velocità fino a raggiungere una consistenza omogenea.

Se il composto dovesse risultare troppo denso per i tuoi gusti, aggiungi ancora un pò di acqua.

Metti in frigo un'oretta e servi con una spolverata di cocco in scaglie.

Enjoy!!!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un like e condividilo!...E se hai provato la ricetta, fammi sapere come ti è venuta! 

Alla prossima